Rubrica biografie

Higgs Peter

Minibiografia a cura della Redazione SxT

ScienzaPerTutti_higgs_peter

(1929 - vivente) Nato il 29 maggio 1929 Peter Higgs è professore emerito nella Università di Edimburgo dove ha per molti anni insegnato Fisica Teorica. E' stato insignito del premio nobel nel 2013 assieme a Francois Englert per la la proposta formulata nel 1964 per spiegare la rottura di simmetria dell’interazione elettrodebole. La teoria da lui sviluppata ipotizza che la massa delle particelle in generale e quella dei bosoni W e Z0 in particolare sia dovuta ad un campo di interazione (campo di Higgs) che pervade tutto l’Universo. Al campo di Higgs – come ad ogni altro campo quantistico - viene associato un quanto (bosone di Higgs): l’analogo del fotone nel caso del campo elettromagnetico. Senza il campo di Higgs, le particelle non avrebbero massa e viaggerebbero quindi alla velocità della luce. Nello sviluppo dell’Universo se non ci fosse il campo di Higgs le particelle senza massa continuerebbero per sempre il loro viaggio e non ci sarebbe la possibilità per gli atomi di formarsi. Dopo uno sforzo tecnologico e scientifico durato oltre venti anni gli esperimenti ATLAS e CMS all'acceleratore LHC del CERN di Ginevra, il 4 luglio 2012 hanno annunciato la definitva scoperta del bosone di Higgs ad una massa di 125 GeV. Nel 2013 il premio Nobel per la fisica viene assegnato a Peter Higgs e Francois Englert.

Tags:

Biografie di ScienzaPerTutti

© 2002 - 2017 ScienzaPerTutti - Grafica Francesca Cuicchio Ufficio Comunicazione INFN - powered by mspweb

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo