Rubrica biografie

Zipf George Kingsley

Minibiografia a cura di Giacomo Bormetti

ScienzaPerTutti_zipf_y

(1902-1950) Era un linguista, statunitense. Egli amava definirsi un “ecologo statistico umanista”. Esperto di filologia germanica, durante i venti anni trascorsi ad Harvard fu un forte propugnatore dell’uso della matematica nelle scienze sociali. Morì poco dopo aver pubblicato Human Behaviour and the Principle of Least Effort, che è considerata la summa delle sue ricerche.

Molti concordano nell’affermare che in quest’opera la genialità di base resta offuscata da una quantità di nozioni banali e osservazioni inopportune. I risultati innovativi da lui ottenuti vennero fortemente contestati dell’ambiente scientifico che non riconobbe mai il valore delle sue ricerche e rivalutati solo successivamente alla sua morte, quando le scienze naturali e quelle umanistiche hanno riconosciuto la veridicità delle sue osservazioni.

L’esperienza umana di questo singolare individuo è ben descritta dalle parole di Mandelbrot “[in Zipf] si riconosce, in modo chiaro ed anche caricaturale, la straordinaria difficoltà che soggiace ad ogni approccio interdisciplinare”.

Tags:

Biografie di ScienzaPerTutti

© 2002 - 2017 ScienzaPerTutti - Grafica Francesca Cuicchio Ufficio Comunicazione INFN - powered by mspweb

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo