Hertz Heinrich Rudolph

Biografia estratta da:http:// www.torinoscienza.it a cura di Federico Tibone

Nato nel 1857. Fisico eclettico e scopritore di importanti proprietà delle interazioni elettromagnetiche Heinrich Rudolph Hertz, allievo di Hermann Helmholtz, fu autore di numerosissimi lavori teorici e sperimentali in molti campi diversi, dalla meccanica alla meteorologia, dalla filosofia della scienza alla metrologia. Studiò le scariche elettriche nei gas, i raggi catodici, l'induzione elettromagnetica. Il suo contributo più famoso fu la dimostrazione sperimentale del fatto che le interazioni elettromagnetiche si propagano a velocità finita e uguale alla velocità della luce. Ciò confermò la validità della teoria basata sul sistema di equazioni di Maxwell. In segno di omaggio a Heinrich Hertz, il suo nome è stato dato all'unità di misura della frequenza del Sistema Internazionale. Muore nel 1894.

Tags:

© 2002 - 2017 ScienzaPerTutti - Grafica Francesca Cuicchio Ufficio Comunicazione INFN - powered by mspweb

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo