Marcello Malpighi

Minibiografia a cura della Redazione SxT

ScienzaPerTutti_malpighi_2 ScienzaperTutti_malpighi_1

(1628-1694) Marcello Malpighi (1628-1694) fu professore di medicina nelle Università di Bologna, Pisa e Messina. Utilizzò largamente microscopio in moltissime osservazioni anatomiche. Studiò la circolazione del sangue nei capillari e descrisse il sistema nervoso come fasci di fibre collegate al cervello attraverso la colonna dorsale. Descrisse anche l’anatomia del baco da seta e lo sviluppo del pulcino nel suo uovo. Pubblicò i suoi lavori su un famoso atlante anatomico. Effettuò indagini piuttosto accurate osservando la struttura cellulare (già scoperta da Robert Hooke icona_biografia) e mettendo in evidenza la comunicazione tra vene ed arterie a livello degli alveoli polmonari. Grazie agli studi condotti sugli insetti contribuì decisamente all’abbandono della dottrina della generazione spontanea. La loro struttura appariva infatti troppo complessa e perfetta nel suo funzionamento perché derivassero semplicemente dalla putrefazione di sostanze organiche come si era sempre pensato. Le sue osservazioni furono determinanti nel demolire questo dogma del pensiero aristotelico.

ScienzaPerTutti_deviscerum