0351. Perché si sviene?

espertomini

Perchè si sviene ? L'anestesia procura uno "svenimento " indotto? (Santa Giannelli)

 

sem_esperto_verdeLo "svenimento" è una perdita di coscienza con caduta a terra.

ScienzaPerTutti_svenimentoautore

Lo svenimento è un tema molto trattato nelle realizzazioni pittoriche icona_arte

Le cause possono essere innumerevoli. Quando lo svenimento è di breve durata per lo più è legato a un transitorio afflusso minore di sangue al cervello che causa una caduta funzionale (una specie di stand-by) dei neuroni icona_glossario implicati nello stato di veglia; ad esempio un abbassamento transitorio della pressione del sangue può causare un ipoafflusso sanguigno cerebrale e quindi la perdita di coscienza che ritorna appena si verifica un ripristino del normale flusso sanguigno cerebrale. Questa la causa più comune degli"svenimenti" transitori. Le cause psicologiche possono essere reali, come attacchi di panico che attivano nell'organismo riflessi nervosi i quali provocando variazioni della pressione sanguigna icona_glossario causano anche in tal caso un afflusso minore di sangue cerebrale, transitorio e di breve durata. Le cause psicologiche simulate entrano nel campo dell'isteria (svenimenti simulati per attirare l'attenzione di cui il soggetto non è consapevole). Il coma farmacologico indotto dai farmaci anestetici non è uno svenimento ma un sonno molto profondo determinato dall'azione depressiva sulle funzioni neuronali del cervello dei farmaci anestetici.

Vincenzo Lanza - Anestesista


 

 
Tags:

© 2002 - 2017 ScienzaPerTutti - Grafica Francesca Cuicchio Ufficio Comunicazione INFN - powered by mspweb

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo