0296. Mi spiegate un esercizio fatto a scuola?

espertomini

A scuola abbiamo fatto, nel laboratorio di fisica-chimica, il seguente esercizio:

- abbiamo messo in un becher una miscela di acqua, ghiaccio puro tritulato e sale, ne abbiamo misurato la temperatura con un termometro e abbiamo notato che essa scendeva sotto lo 0°C molto velocemente;

- abbiamo ripetuto la stessa operazione però senza sale, cioè con acqua e ghiaccio puro triturato: in questo caso abbiamo misurato una temperatura di 0,2°C. Quello che non mi è chiaro è perché non si arriva a 0°C? Acqua e ghiaccio possono coesistere alla temperatura di 0°C ma perché non riusciamo a misurarla? Questi becher li avevamo sui banchi ma questo non può influenzare la temperatura perchè è ghiaccio, e se supera i 0°C non è più ghiaccio. (Francesca 2178)


sem_esperto_verdeL'abbassamento della temperatura di congelamento delle miscele acqua-sale, è fenomeno noto da oltre 2000 anni (usato anche dai Romani per fare il gelato...). Il motivo è appunto la presenza di vari sali, solubili in acqua, che abbassano il punto di congelamento della soluzione. Riguardo alla domanda posta della nostra web-nauta, non esiste alcuna ragione fisica plausibile perchè la temperatura della miscela acqua e ghiaccio icona_esperto[159] triturato non sia di 0°C . Ritengo quindi che si tratti semplicemente di: un non perfetto mescolamento del sistema acqua-ghiaccio o, forse, di una leggera staratura del termometro.

Francesco Celani – Fisico


 
Tags:

© 2002 - 2017 ScienzaPerTutti - Grafica Francesca Cuicchio Ufficio Comunicazione INFN - powered by mspweb

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo