|| Scienzapertutti Home |||| Torna indietro ||

0309. Che cosa sono le miodesopsie (mosche volanti)?

espertomini

Ogni volta che serro gli occhi fino a vedere poca luce, sembra di vedere delle piccole sferette che si muovono velocemente. Tra le quali alcune si ammassano fino a formare delle code. Mi sono chiesto, ma non saranno mica i batteri presenti sulla retina oculare? Sono quasi trasparenti, è difficile notarle, bisogna appena appena serrare l'occhio ed esporlo ad una forte luce per vederle. (Valerio Agricola) (2191)


sem_esperto_verdeIl fenomeno di cui parla il nostro web-nauta riguarda quella parte dell’occhio denominata vitreo costituita da una sostanza incolore, trasparente, gelatinosa che occupa la maggior parte del globo oculare. Il vitreo icona_glossario ha la funzione di nutrizione del cristallino icona_glossario e della retina icona_glossario e quella di mantenere stabile la forma e la geometria del bulbo oculare e dei mezzi ottici. All’interno di questa sostanza per alterata permeabilità della parete dei vasi, possono migrare molecole proteiche o grossolani aggregati molecolari o elementi figurati del sangue, comunque elementi estranei che sono i responsabili della sensazione visiva che viene descritta.

ScienzaPerTutti_occhio

In termini tecnici il fenomeno si chiama “miodesopsia” ( che significa: visione di mosche) e che in gergo è detto anche sensazione delle “mosche volanti”, per la mobilità di queste immagini trasparenti nel campo visivo anche indipendentemente dai movimenti dell’occhio. Queste alterazioni del vitreo non determinano comunque una alterazione dell’acuità visiva e non costituiscono una minaccia alla funzione visiva stessa. Sono per lo più presenti in soggetti miopi e in anziani e, se non sono conseguenza di fenomeni infiammatori, infettivi o degenerativi delle componenti oculari che si trovano a ridosso del vitreo (retina, coroide..), non hanno alcun significato patologico.

Enzo Righi – Medico, Giorgio Trenta – Medico


 

 Domande e Risposte di SxT


© 2002 - 2017 ScienzaPerTutti - powered by mspweb