0261. Mi spiegate il mio esperimento di circuito senza fili?

espertomini

Non riesco a spiegare i risultati dell'esperimento che ho eseguito. Ho coperto lo schermo della mia televisione con un foglio di carta stagnola; ho poi avvolto un altro foglio di carta stagnola su un cartoncino, in modo da ottenere un secondo condensatore piano; ho poi costruito un pendolo, appallottolando un pezzo di stagnola e fissandola ad uno spago. Con la televisione spenta ho sospeso il pendolo in modo che potesse oscillare liberamente pochi centimetri davanti allo schermo: esso ha cominciato ad oscillare con piano d'oscillazione parallelo allo schermo. Ho acceso la televisione e il piano d'oscillazione ha cominciato a ruotare. Ho poi spento la televisione e avvicinato il secondo condensatore allo schermo, in modo che fosse ad esso parallelo: il pendolo ha preso ad oscillare con piano d'oscillazione perpendicolare allo schermo e al condensatore. Una volta tolto il condensatore di cartone il pendolo ha ripreso ad oscillare come all'inizio, con piano d'oscillazione parallelo allo schermo! Tutto questo a cosa è dovuto, come si spiega? (Monica) (2141)


sem_esperto_verdeInnanzi tutto complimenti alla nostra web-nauta per la sua attitudine sperimentale! Il sistema realizzato è un esempio di "circuito senza fili" che permette di rilevare gli effetti dei campi elettromagnetici icona_glossario. Uno schermo televisivo di vecchia concezione è costituito da diverse componenti, ma può essere assimilato ad un tubo catodico icona_glossario in cui degli elettroni icona_glossario, accelerati in un condensatore, bersagliano uno schermo fluorescente che emette radiazioni icona_glossario. Quando lo schermo è acceso la lamina di alluminio icona_chimica si carica per induzione - fenomeno che si osserva facilmente avvicinando la mano o lo stesso pendolo e avvertendo piccole scosse. Il piano carico, genera un campo elettrico che agisce sul pendolo determinando una forza attrattiva perpendicolare al piano d'oscillazione che ne fa quindi variare l'orientazione. Introdotto nel sistema anche il condensatore si carica per induzione ed esercita a sua volta sul pendolo una forza discorde alla prima. L'azione di queste due forze prevale determinando un cambiamento di fase di 90 gradi dell'orientazione iniziale. Escludendo il condensatore dal sistema si isola il foglio di carta stagnola che non risentendo più dell'azione di corpi carichi o dello schermo si scarica. In queste condizioni il sistema ritorna nella configurazione originaria ed il pendolo oscilla parallelamente allo schermo.

Redazione Sxt/acdv


 

© 2002 - 2017 ScienzaPerTutti - Grafica Francesca Cuicchio Ufficio Comunicazione INFN - powered by mspweb

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo