Tutte le risposte

0389. La tecnologia per illuminazione a LED è pericolosa?

Negli ultimi tempi, si assiste ad un progressivo avvento della tecnologia a "LED" per l'illuminazione, sopratutto in quella portatile. Mi piacerebbe sapere se (e in quali casi) questa nuova tecnologia per l’illuminazione può emettere radiazioni potenzialmente pericolose per la salute. (Francesco) (2273_3242_5250)

sem_esperto_verdeI LED icona_glossario (Ligth Emitting Diodes), usati per l'illuminazione, altro non sono che dei dispositivi a semiconduttore icona_glossario in grado di convertire direttamente la corrente elettrica in luce visibile (spettro compreso all'incirca fra 800 e 400 nanometri icona_glossario ). Poiché il risultato del funzionamento è l'emissione di luce visibile bianca o colorata il pericolo per la salute umana è lo stesso pericolo della luce del sole o di quella artificiale prodotta dalle lampade convenzionali. Spiego meglio. Se l'intensità della luce fosse elevata allora si potrebbero avere problemi di danneggiamento dell'occhio: come è noto non è possibile guardare ad occhio nudo il sole così come non e' possibile guardare direttamente lampade alogene icona_esperto[192],icona_esperto[81], di elevata potenza. Sono altresì noti i danni da scottatura che potrebbero essere causati dal toccare una lampada a incandescenza e/o alogena che, diversamente dalle lampade al neon icona_esperto[358], non raggiungono temperature elevate del vetro contenitore.

Adolfo Esposito – Fisico


 

 

Utilizza il filtro dei tags anche digitando le lettere della parola che stai cercando

© 2002 - 2017 ScienzaPerTutti - Grafica Francesca Cuicchio Ufficio Comunicazione INFN - powered by mspweb

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo