Appuntamenti per le scuole

https://www.focus.it/site_stored/imgs/0005/007/meetmetonght.630x360.jpgFaccia a faccia con la ricerca
28 e 29 settembre 2018, Giadini Indro Montanelli, Milano | evento

In simultanea con la Notte Europea dei Ricercatori, Milano presenterà la settima edizione di MEETmeTONIGHT, un evento volto a favorire l’incontro e il dialogo tra ricercatori e cittadini, valorizzando la cultura della ricerca.
I visitatori verranno coinvolti in primissima persona in esperimenti, dimostrazioni scientifiche dal vivo e laboratori interattivi gestiti direttamente dai ricercatori dell’Università.

Tutte le iniziative convergeranno attorno a cinque grandi aree tematiche: Scienza e Tecnologia, Cultura e Società, Ambiente, Salute e Patrimonio Culturale, all’interno delle quali sono identificati cinque argomenti bandiera (rispettivamente Era spaziale, Il nostro cibo, Acqua sostenibile, Medicina personalizzata e Il genio di Leonardo).
L’evento è a partecipazione gratuita.

28 e 29 settembre 2018, ore 10-22. Giardini Indro Montanelli, Via Palestro 18, Milano.

per saperne di più http://meetmetonight

prenotazioni per le scuole e programmi laboratori http://meetmetonight/scuole

http://www.media.inaf.it/wp-content/uploads/2018/06/marghe.jpgA cinque anni dalla scomparsa, Trieste celebra la grande astrofisica Margherita Hack. Dall’11 al 30 giugno 2018, una ventina di appuntamenti in città e a Basovizza, molti dei quali organizzati dall’Osservatorio Astronomico dell’INAF di Trieste.

Tutti gli eventi in programma sono gratuiti.


per saperne di più http://inaf//ricordando-margherita

 

 Margherita Hack. Crediti: Luciano Cotena

http://home.infn.it/images/Dafne_vista_panoramica.jpgCreare ai Laboratori Nazionali di Frascati (LNF) dell’INFN un’infrastruttura che metta a disposizione della comunità scientifica e delle imprese le tecnologie e le competenze sviluppate per gli acceleratori di particelle: questo è il progetto LATINO (Laboratory in Advanced Technologies for INnOvation).

articolo http://infn/latino-nuovo-centro-per-l-innovazione-tecnologica
approfondimento ScienzaPerTutti http://scienzapertutti/15-microscopi-dellinvisibile

https://www.sif.it/spool/i__id769_w960_t1524748119__2x.png13 e 14 luglio 2018, Varenna (LC) | seminario

 

In occasione dell’80° anniversario del conferimento del Premio Nobel per la Fisica a Enrico Fermi, la Società Italiana di Fisica organizza, nella splendida Aula Fermi di Villa Monastero a Varenna, una nuova edizione del Simposio Internazionale Passion for Physics 2018.
L’evento sarà focalizzato sulla ricerca ‘multi-messaggistica’, che spazia dai recenti risultati di LIGO-Virgo, a quelli di IceCube, KM3Net, Auger, EEE, DarkSide, LIMADOU, KAGRA, LISA includendo i discorsi sulle osservazioni astronomiche e le revisioni teoriche sui raggi cosmici, i buchi neri e la gravitazione.
L’incontro è gratuito, ma è necessario presentare domanda di partecipazione entro il 25 giugno 2018.


per saperne di più https://www.passionforphysics

muse mostra Genoma giornalesentireQuello che ci rende unici
fino al 6 gennaio 2019, MUSE – Museo delle Scienze, Trento | mostra
Perché le persone sono tutte diverse? Da dove provengono i talenti? Perché c’è chi invecchia in modo invidiabile e chi, purtroppo, no? Perché la vita ha un termine biologico e come possiamo prevenire le malattie? La mostra affronta interrogativi che ci riguardano profondamente e sui quali, oggi, è focalizzato un settore importante e promettente della ricerca in campo biologico.
Lo studio del nostro genoma e di quello delle altre specie, supportato dall’evoluzione di tecnologie sempre più sofisticate, prospetta possibili soluzioni per migliorare la qualità della vita. Questa conoscenza porta con sé tanti nuovi interrogativi che aprono a dubbi di natura etica, giuridica ed economica. La mostra stimola a riflettere sulla realtà e sui problemi di una scienza in continua evoluzione.

per saperne di più mostra_GENOMA
MUSE_eventi

14 aprile – 13 maggio 2018, Padova | concorso per scuole e mostra

Sono aperti i bandi di concorso per scuole secondarie di I e II grado per partecipare a Sperimentando “La scienza delle immagini”. La XVII edizione di Sperimentando nella primavera 2018 sarà dedicata alle arti visive in fisica, chimica e scienze naturali e vuole essere un’occasione per entrare in contatto con la scienza in modo coinvolgente e piacevole.
Gli studenti potranno partecipare a due concorsi: “L’arte sperimenta con la scienza” per la realizzazione del logo e “Sperimenta anche tu” per portare in mostra esperimenti da loro realizzati e documentati.


- bando “L’arte sperimenta con la scienza” per il logo di Sperimentando 2018
http://sperimentando.lnl.infn.it/index.php/concorsi/14-l-arte-sperimenta-con-la-scienza


- bando “Sperimenta anche tu” per portare esperimenti in mostra a Sperimentando 2018
http://sperimentando.lnl.infn.it/index.php/concorsi/15-sperimenta-anche-tu


per saperne di più http://sperimentando.lnl.infn.it

 

https://attractyoung.files.wordpress.com/2018/01/shutterstock_610931219.jpg?w=2360&h=870&crop=119-20 aprile 2018, INFN Trieste | hackathon

C’è tempo fino al 15 marzo 2018 per sottoporre le proposte per partecipare all’hackathon Attracting Young Talents to Imagine the Detectors of the Future.
Se sei un giovane e vuoi costruire la società del futuro, qualsiasi sia il tuo background culturale, la tua nazionalità o il tuo percorso di studi, #AttractYoung sta cercando proprio te!

Per partecipare basta immaginare, e presentare, una sfida/problema sociale che pensiamo dovremmo affrontare nel futuro. È stato deciso di invitare i giovani (Millenials) proprio perché si tratta oramai del loro futuro.
La sfida di #AttractYoung hackathon sarà quella di arrivare successivamente alle soluzioni dei problemi attraverso la tecnologia imaging/detector. Su questo però si lavorerà “a distanza”, in remoto, nel periodo preparatorio (fine marzo, inizio aprile), guidati da un coach che raggrupperà i partecipanti, e il culmine del lavoro sarà durante lo stesso hackathon.
Invitando i giovani, che ancora hanno la mente aperta, si spera infatti di arrivare a delle idee ‘out-of-the-box’. Si punta anche sulle frizioni positive che potrebbero nascere tra gli studenti di diversissimo background (immaginate un fisico parlare con un’antropologa!).
Per quanto riguarda il lavoro da fare prima dell’hackathon stesso, sarà sicuramente sostenibile; servirà prevalentemente per far conoscere i giovani dello stesso team e il coach, evitando quindi di perdere tempo (prezioso!) durante l’evento.

I migliori 10 talenti saranno premiati con una visita di 5 giorni al CERN (European Organization for Nuclear Research) e all’ESRF (European Synchrotron Radiation Facility) per un ulteriore brainstorming sulle idee proposte. Tutte le spese di trasferta saranno pagate.
Sottoponi la tua idea anche se non hai grande familiarità con queste tematiche!

19-20 aprile 2018, AREA Science Park (Padriciano, Trieste)

per saperne di più #AttractYoung

INFN_Trieste

logo giovediscienzacandidature fino al 28 febbraio 2018

Il Premio, istituito nel 2011, è rivolto ai ricercatori under 35 che abbiano ottenuto risultati rilevanti dal punto di vista scientifico-tecnologico operando in un ente di ricerca italiano. Per tutti i partecipanti una preziosa occasione per divulgare i risultati della propria ricerca: il merito scientifico è la base di valutazione per selezionare i 10 finalisti; la competizione finale, un match a colpi di immagini e parole ne decreterà il vincitore. In palio, premi in denaro e l’opportunità di raccontare la scienza al pubblico di GiovedìScienza con una conferenza dedicata.

per saperne di più giovediscienza-7-edizione

bando giovediscienza-bando

regolamento giovediscienza-regolamento

logo orvietovenerdì 16 e sabato 17 febbraio 2018, Orvieto | seminario

Fragile Italia - può il rischio diventare risorsa? L’edizione 2018 di OrvietoScienza dedica a questo tema le due giornate di seminario. Sismico, vulcanico, idrogeologico: il nostro Paese presenta tutti questi rischi in misura notevole. È possibile fare leva sulle fragilità del territorio per sviluppare ricerca, tecnologia e conoscenza? Quali le migliori strategie per ridurre il rischio? Occorrono informazione, conoscenza, valori e memoria. Questi e altri argomenti saranno trattati dai relatori che si sono messi a disposizione per discuterne insieme a studenti e cittadinanza.
Orvieto, sala Expo, Palazzo del Capitano del popolo.

per saperne di più orvietoscienza.fragile-italia programma

COX14 febbraio 2018, Università di Torino | conferenza-spettacolo

Nell’ambito del programma di eventi collaterali della mostra L’infinita curiosità, la stella internazionale della comunicazione scientifica, Brian Cox, arriva per la prima volta in Italia per condurre il pubblico in un viaggio spettacolare alla scoperta del cosmo e dei suoi misteri. Cox è fisico delle particelle, collabora all’esperimento ATLAS al CERN, insegna all’Università di Manchester ed è membro della Royal Society. L’evento è organizzato dall’Università di Torino in collaborazione con l’INFN (Sezione di Torino).
Mercoledì 14 febbraio 2018, ore 20:45, unica data italiana, partecipazione gratuita.
Aula Magna Cavallerizza Reale, Torino.

per saperne di più infinita-curiosita
programma evento-cox

https://scontent-mxp1-1.xx.fbcdn.net/v/t31.0-8/27983315_10156101124877579_2473354359651715913_o.png?oh=77d378bd027e45411409797ec5b36f7f&oe=5ADD54EC15 febbraio 2018, INFN | appuntamento social

Il 15 febbraio alle 13:30, in occasione del compleanno di #GalileoGalilei, sulla pagina Facebook dell’INFN, Gian Giudice, direttore della divisione teorica del CERN, e Stefania De Curtis, prima ricercatrice INFN e professoressa dell’Università degli Studi di Firenze, risponderanno in diretta alle domande degli utenti.

Se c'è una teoria che vi affascina particolarmente ma non riuscite a comprenderla fino in fondo inviate le vostre domande, nei commenti o per inbox, a questa pagina fb:    facebook_INFN

curiositfino al 18 marzo 2018, Torino | mostra

Un viaggio ideale attraverso i temi più affascinanti della fisica contemporanea in compagnia di una guida d’eccezione, Tullio Regge (1931-2014), uno dei più grandi scienziati della seconda metà del Novecento. La mostra si divide in sei sezioni ed è strutturata come un immaginario viaggio nell’Universo, dall’immensamente grande all’estremamente piccolo, attraverso lo spazio, il tempo e la materia. Per le scuole sono previste visite guidate e laboratori didattici. Accademia delle scienze di Torino, ingresso gratuito.

per saperne di più http://www.torinoscienza.it/notizie/infinita-curiosita programma completo http://www.torinoscienza.it/sites/default/files/risorse/notizie/2017/dwd/Brochure_mostra98x210_7.pdf

© 2002 - 2017 ScienzaPerTutti - Grafica Francesca Cuicchio Ufficio Comunicazione INFN - powered by mspweb

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Informativa sulla Privacy e Cookie Policy

Ultima modifica: 28 maggio 2018

IL TITOLARE

L’INFN si articola sul territorio italiano in 20 Sezioni, che hanno sede in dipartimenti universitari e realizzano il collegamento diretto tra l'Istituto e le Università, 4 Laboratori Nazionali, con sede a Catania, Frascati, Legnaro e Gran Sasso, che ospitano grandi apparecchiature e infrastrutture messe a disposizione della comunità scientifica nazionale e internazionale e 3 Centri Nazionali dedicati, rispettivamente, alla ricerca di tecnologie digitali innovative (CNAF), all’alta formazione internazionale (GSSI) ed agli studi nel campo della fisica teorica (GGI). Il personale dell'Infn conta circa 1800 dipendenti propri e quasi 2000 dipendenti universitari coinvolti nelle attività dell'Istituto e 1300 giovani tra laureandi, borsisti e dottorandi.

L’INFN con sede legale in Frascati, Roma, via E. Fermi n. 40, Roma, email: presidenza@presid.infn.it, PEC: amm.ne.centrale@pec.infn.it in qualità di titolare tratterà i dati personali eventualmente conferiti da coloro che interagiscono con i servizi web INFN

IL RESPONSABILE DELLA PROTEZIONE DEI DATI PERSONALI NELL’INFN

Ai sensi degli artt. 37 e ss. del Regolamento UE 2016/679 relativo alla protezione delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati, l’INFN con deliberazione del Consiglio Direttivo n. 14734 del 27 aprile 2018 ha designato il Responsabile per la Protezione dei Dati (RPD o DPO).

Il DPO è contattabile presso il seguente indirizzo e.mail: dpo@infn.it

Riferimenti del Garante per la protezione dei dati personali: www.garanteprivacy.it

Il TRATTAMENTO DEI DATI VIA WEB

L'informativa è resa solo per i siti dell'INFN e non anche per altri siti web eventualmente raggiunti dall'utente tramite link.

Alcune pagine possono richiedere dati personali: si informa che il loro mancato conferimento può comportare l’impossibilità di raggiungere le finalità cui il trattamento è connesso

Ai sensi dell'art. 13 del Regolamento UE 2016/679, si informano coloro che interagiscono con i servizi web dell'Istituto Nazionale di Fisica Nucleare, accessibili per via telematica sul dominio infn.it, che il trattamento dei dati personali effettuato dall'INFN tramite web attiene esclusivamente ai dati personali acquisiti dall'Istituto in relazione al raggiungimento dei propri fini istituzionali o comunque connessi all’esercizio dei compiti di interesse pubblico e all’esercizio di pubblici poteri cui è chiamato, incluse le finalità ricerca scientifica ed analisi per scopi statistici.

In conformità a quanto stabilito nelle Norme per il trattamento dei dati personali dell’INFN e nel Disciplinare per l’uso delle risorse informatiche nell’INFN, i dati personali sono trattati in modo lecito, corretto, pertinente, limitato a quanto necessario al raggiungimento delle finalità del trattamento, per il solo tempo necessario a conseguire gli scopi per cui sono stati raccolti e comunque in conformità ai principi indicati nell’art. 5 del Regolamento UE 2016/679.

Specifiche misure di sicurezza sono osservate per prevenire la perdita dei dati, usi illeciti o non corretti ed accessi non autorizzati.

L’INFN tratta dati di navigazione perché i sistemi informatici e le procedure software preposte al funzionamento di questo sito web acquisiscono, nel corso del loro normale esercizio, alcuni dati la cui trasmissione è prevista dai protocolli di comunicazione impiegati. Questi dati - che per loro natura potrebbero consentire l'identificazione degli utenti - vengono utilizzati al solo fine di ricavare informazioni statistiche anonime sull'uso del sito e per controllarne il corretto funzionamento. Gli stessi potrebbero essere utilizzati per l'accertamento di responsabilità in caso di compimento di reati informatici o di atti di danneggiamento del sito; salva questa eventualità, non sono conservati oltre il tempo necessario all'esecuzione delle verifiche volte a garantire la sicurezza del sistema.

UTILIZZO DI COOKIE

Questo sito utilizza esclusivamente cookie “tecnici” (o di sessione) e non utilizza nessun sistema per il tracciamento degli utenti.

L'uso di cookie di sessione è strettamente limitato alla trasmissione di identificativi di sessione (costituiti da numeri casuali generati dal server) necessari per consentire l'esplorazione sicura ed efficiente del sito. Il loro uso evita il ricorso ad altre tecniche potenzialmente pregiudizievoli per la riservatezza della navigazione e non prevede l'acquisizione di dati personali dell'utente.

DIRITTI DEGLI INTERESSATI

Gli interessati hanno il diritto di chiedere al titolare del trattamento l'accesso ai dati personali e la rettifica o la cancellazione degli stessi o la limitazione del trattamento che li riguarda o di opporsi al trattamento secondo quanto previsto dagli art. 15 e ss. del Regolamento UE 2016/679. L'apposita istanza è presentata contattando il Responsabile della protezione dei dati presso l’indirizzo email: dpo@infn.it.

Agli interessati, ricorrendone i presupposti, è riconosciuto altresì il diritto di proporre reclamo al Garante quale autorità di controllo.

Il presente documento, pubblicato all'indirizzo: http://www.infn.it/privacy costituisce la privacy policy di questo sito, che sarà soggetta ad aggiornamenti.