Alla scoperta del plasma di quark e gluoni

7. Il QGP e il Big Bang

di B. Alessandro, E. Chiavassa , E. Scomparin

Si ritiene che lo stato di QGP sia già esistito in natura nei primi microsecondi dopo la nascita dell’Universo, il Big Bang. Durante l’espansione cosmologica iniziale dell’Universo si sono verificate condizioni di temperatura e densità di materia tipiche dello stato di QGP. Nell’espandersi, l’Universo si è raffreddato, dando la possibilità agli adroni e a tutta la materia stabile - che conosciamo - di formarsi. I quark e i gluoni vengono a trovarsi così in uno stato confinato. Produrre in laboratorio il QGP è quindi rilevante sia per la comprensione delle leggi che regolano la materia sub-nucleare sia per le implicazioni astrofisiche che ne derivano.

 

Evoluzione temporale dell’UNIVERSO

scienzapertutti_gluoni_quark

 

 

 

© 2002 - 2017 ScienzaPerTutti - Grafica Francesca Cuicchio Ufficio Comunicazione INFN - powered by mspweb

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo