Che cosa è la materia oscura

4. Le teorie sulla Materia Oscura

di R. Bernabei, R. Cerulli 

La teoria cosmologica del Big Bang, che descrive l’evoluzione dell’Universo, prevede, negli scenari teorici più accreditati, che la densità di materia dell’Universo espressa in unità opportune sia Ω=1.

La materia luminosa contribuisce ad Ω solo per  l’1% circa! Altre forme di materia devono quindi dominare nell’ Universo.

scienzapertutti_sole

Le teorie sull’evoluzione dell’Universo, che descrivono la formazione delle galassie e degli ammassi di galassie, richiedono che l’Universo sia costituito da una parte preponderante di materia oscura.

 

 

Inoltre queste teorie, insieme con le osservazioni sull’anisotropia della radiazione di fondo cosmico a microonde (CMB) , forniscono restrizioni circa la natura della materia oscura. Le teorie attuali prevedono che quest'ultima contribuisca ad Ω per circa il 30%, mentre il rimanente 70% sarebbe dovuto ad una forma di energia diffusa, detta oscura.

© 2002 - 2017 ScienzaPerTutti - Grafica Francesca Cuicchio Ufficio Comunicazione INFN - powered by mspweb

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo