Le simmetrie

4. Coniugazione di Carica

di Patrizia De Simone

Coniugazione di Carica (C)

L'operazione di coniugazione di carica (operazione che indichiamo con la lettera C) inverte la carica elettrica icona_glossario di una particella. Ad esempio, se applichiamo l'operazione di coniugazione di carica ad un elettrone (carica elettrica -1) otteniamo una particella che ha la stessa massa dell'elettrone ma carica elettrica opposta (+1), ovvero la sua antiparticella. Una particella di questo tipo esiste e si chiama positrone. Torniamo al nostro esempio della sfera ed immaginiamo che l'operazione di coniugazione di carica cambi il colore della sfera bianca in nero e il colore della sfera nera in bianco .

scienzapertutti_specchio9scienzapertutti_specchio8

Consideriamo un sistema di due sfere, bianca-nera . Se applichiamo l'operazione di coniugazione di carica al sistema otteniamo un sistema di due sfere nera-bianca...

...esattamente lo stesso risultato che provocherebbe un'operazione di inversione spaziale!

Ne segue che il sistema delle due sfere bianca-nera non è invariante per coniugazione di carica (C) né per inversione spaziale (P).

scienzapertutti_specchio11scienzapertutti_specchio10

Ma se applichiamo le due operazioni C e P in sequenza (vedi la figura) al sistema delle due sfere bianca-nera otteniamo nuovamente il sistema di due sfere bianca-nera!! Cioè il sistema è invariante per una operazione combinata di C e P.

 

© 2002 - 2017 ScienzaPerTutti - Grafica Francesca Cuicchio Ufficio Comunicazione INFN - powered by mspweb

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo