Le Particelle subatomiche

3. Quali particelle sono fondamentali?

di Patrizia De Simone

 Il concetto di particelle elementari nella storia della fisica si è evoluto progressivamente durante i secoli, ancora oggi varie teorie presuppongono particelle elementari costituenti della materia di tipo diverso.

Il nucleo atomico è una particella fondamentale?

No, poichè anche il nucleo ha una struttura interna: esso è composto da particelle con carica elettrica icona_glossario positiva, chiamate protoni, e da particelle prive di carica elettrica, chiamate neutroni.

Protoni e neutroni sono genericamente chiamati nucleoni.

Allora i protoni e i neutroni sono particelle fondamentali? No. Protoni e neutroni sono composti di particelle ancora più piccole, chiamate quark. Negli anni 60, un esperimento eseguito a SLAC icona_linkesterno(Stanford Linear ACcelerator) e una serie di esperimenti eseguiti in Italia nei Laboratori di Frascati icona_linkesterno presso l'acceleratore ADONE icona_glossario, dimostrarono infatti che neanche i protoni e i neutroni sono elementari.

Protone e neutrone sono ognuno composti di tre particelle più piccole, alle quali è stato dato il nome di quark su proposta del fisico Murray Gell-Mann icona_biografia che ne aveva già ipotizzato l'esistenza prima della scoperta.

Per quanto ne sappiamo fino ad ora, i quark insieme agli elettroni sono particelle fondamentali in quanto non possono essere ulteriormente scomposti in entità più piccole.

 

 

 

© 2002 - 2017 ScienzaPerTutti - Grafica Francesca Cuicchio Ufficio Comunicazione INFN - powered by mspweb

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo