Microscopi dell’invisibile

3. Come si catturano i raggi cosmici?

di Guido Montagna

scienzapertutti_raggi_cosmici_montagna

1. Nello spazio. Alcune particelle presenti nei raggi cosmici si arrestano nell'atmosfera. Per intercettarle, i fisici sistemarono originariamente rivelatori di particelle in mongolfiere per raggiungere quote di decine di migliaia di metri. Oggi, questi rivelatori vengono installati all’interno di navi spaziali, capaci di analizzare i raggi cosmici nello spazio.

2. Sulla terra. Altre particelle raggiungono il suolo e possono essere catturate da rivelatori posti sulla superficie terrestre.

3. Sottoterra. Altre particelle ancora penetrano  nella Terra e vengono intrappolate da dispositivi sotterranei o posti sul fondo del mare.

© 2002 - 2017 ScienzaPerTutti - Grafica Francesca Cuicchio Ufficio Comunicazione INFN - powered by mspweb

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo