Scienzapertutti

13. Scoperta delle correnti neutre

di Antonio Ereditato

L'interazione dei neutrini con la materia determina la creazione del leptone carico partner del neutrino (nu e -> e, nu mu -> mu). Si parla in questo caso di correnti cariche, che avvengono attraverso lo scambio di una particella mediatrice: il bosone W+ o W- :

ScienzaPerTutti_scoperta_correnti_neutre

Tuttavia, la teoria di unificazione tra le interazioni elettromagnetiche e deboli sviluppata da Weinberg, Glashow e Salam prevedeva l'esistenza delle cosiddette correnti neutre, nelle quali il neutrino rimane tale e il mediatore è un bosone carico (la particella Z0):

ScienzaPerTutti_correnti_neutre_particella_ZO

Le correnti neutre furono scoperte nel 1973 al CERN, usando un fascio di neutrini muonici prodotti facendo decadere mesoni carichi e come rivelatore la camera a bolle Gargamelle. Una camera a bolle evidenzia le tracce delle particelle mediante una serie di piccole bollicine in un particolare gas liquefatto. Nella figura è mostrato uno degli eventi di corrente neutra: il neutrino "mu" interagisce con un elettrone, che viene diffuso, mentre il neutrino non si trasforma in muone, restando invisibile.

ScienzaPerTutti_camera_bolle_gargamelle ScienzaPerTutti_interazione_neutrino_mu_elettrone
Tags: L'incredibile neutrino
Tags: