Scienzapertutti

12. Tracce attraverso il tempo

di Guido Montagna

Nei primi rivelatori, come le camere a bolle, le particelle venivano studiate attraverso le scie di bolle lasciate in un liquido. Nei moderni rivelatori, le particelle provocano minuscoli impulsi elettrici che sono trasformati in segnali, registrati e visualizzati.

scienzapertutti_studio_particelle_in_liquido scienzapertutti_studio_disturbi_elettrici

 

Tags: , , ,